Assistenza sanitaria transfontaliera - Punto di contatto nazionale

publié le 2 décembre 2013

La direttiva europea del 9 marzo 2011 relativa all’applicazione dei diritti dei pazienti in materia di assistenza sanitaria transfrontaliera è applicabile dal 25 ottobre 2013; riguarda tutti i cittadini dell’Unione Europea, oltre che, a determinate condizioni, i cittadini di Stati terzi, e concerne tutte le cure mediche dispensate nell’Unione Europea. Si tratta di cure erogate o prescritte in uno Stato membro diverso da quello competente per l’assistenza sanitaria.

La direttiva prevede che, a livello nazionale, gli Stati membri creino almeno un punto di contatto nazionale (PCN), incaricato sia di fornire ai pazienti tutte le informazioni necessarie che di dare informazioni sull’accessibilità degli istituti di cura francesi per i disabili e sulle norme in materia di qualità e sicurezza della sanità in Francia.

Per la Francia le coordinate del punto di contatto sono le seguenti:

Le coordinate dei punti di contatto degli altri Stati membri dell’Unione Europea sono disponibili sul sito della Commissione Europea.